Siamo anticonformisti: parliamo bene della burocrazia italiana!

Questo mio Post andrà senz’altro controcorrente, perché intende parlare bene della burocrazia italiana. Pensate un po’!

La burocrazia italiana è storicamente pesante, e i politici dei vari partiti hanno la tendenza a complicare le normative, complicando la vita ai cittadini.

Tuttavia la nostra burocrazia da circa 20 anni ha compiuto passi da gigante sotto molti aspetti, grazie alla applicazione dell’informatica e allo snellimento di molte procedure.

La completa informatizzazione del Registro delle Imprese delle Camere di Commercio rende oggi possibile scaricare a costi molto bassi visure e bilanci d’Imprese, per i quali non tanto tempo fa era necessario fare lunghe file agli sportelli, addirittura presso la Camera dove aveva sede l’impresa di cui volevo il documento.

Significava che se volevo trovare il bilancio di una s.r.l. avente sede a Sassari, dovevo andare in Sardegna, ed eventualmente sentirmi dire che dovevo ritornare, perché occorreva tempo per recuperarlo dagli archivi. Alla fine ci si affidava a un’agenzia del luogo, con relativi costi.

Persino il tanto vituperato Catasto, da molti preso a sinonimo di burocrazia “borbonica” è oggi informatizzato!

Se voglio avere un quadro delle proprietà di un cittadino, è possibile richiedere una visura che verrà sfornata in pochi minuti.

E ancora: la Posta Elettronica Certificata (PEC) ha semplificato le comunicazioni con la pubblica amministrazione, azzerando i costi delle lettere Raccomandate.

E poi ancora: la possibilità di firmare atti ufficiali apponendo una firma elettronica a distanza ha fatto guadagnare tempo e denaro.

Per firmare un contratto con una pubblica amministrazione, ad esempio, bisognava prendere l’appuntamento con l’ufficio, andare sul posto, fare la fila, firmare alla presenza del funzionario dopo il controllo del documento. Oggi è possibile andare sul portale dell’amministrazione, entrare, accedere agli atti da firmare e apporvi la firma elettronica del legale rappresentante (in caso di società).

Pochi esempi, non esaustivi, ma senz’altro incoraggianti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...