La sfida del Giappone nella robotica per il turismo

Se c’è un concetto che mette d’accordo tutti gli esperti di turismo è che la qualità dei servizi di ospitalità dipende in modo decisivo dalla qualità del rapporto che si instaura con il cliente.
Una sfida a questo concetto viene però dal Giappone, dove sta per essere sperimentato un albergo con personale costituito da androidi.
Lo staff dell’ Henn-na Hotel (traduzione Hotel “strano”) di Nagasaki sarà formato da 10 robot con sembianze umana (fra l’altro multilingue), affiancati da pochi operatori in carne ed ossa.
Gli imprenditori dell’Hotel si aspettano un forte ritorno dall’investimento, anche se ogni androide è costato circa 200.000 Euro.
Il turismo è oggi uno dei settori che hanno un maggiore impiego di manodopera. Se si andasse nella direzione dell’ Henn-na Hotel le politiche occupazionali, già in Europa in grave difficoltà, lo sarebbero molto di più…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...