Le 12 tecnologie dirompenti per il 2025

Secondo lo studio del McKinsey Global Institute “Nell’orizzonte del 2025” 12 tecnologie avranno un effetto dirompente (disruptive) sull’economia, determinando forti aumenti di produttività ma anche forti rischi di disoccupazione.

1-2

In ambito energetico le due tecnologie dirompenti sono le energie rinnovabili ma anche le nuove modalità di estrazione del petrolio e gas (fracking).

3

Grandi progressi sono anche in atto nell’Energy storage, cioè nell’immagazzinamento dell’energia. Il prezzo delle batterie è infatti diminuito in pochi anni del 40% e ciò avrà un impatto su molti settori, tra cui quello dell’auto elettrica.

4

Il collegamento tra Internet e telefonia mobile è una quarta tecnologie che continuerà a generare forti effetti.

5

A Internet sono inoltre sempre più collegate reti di sensori a basso costo per il funzionamento delle cose.

6

Sempre tramite Internet i computer potranno utilizzare software in cloud sostituendo i server interni, ma aumentando la potenza e riducendo i costi delle infrastrutture informatiche.

7

I grandi progressi nella genomica e nel sequenziamento del DNA ridurranno sensibilmente i costi della medicina e indurranno uno sviluppo degli OGM.

8

La tecnologia dei nano tubi di carbonio  è sempre meno costosa, e renderà disponibili materiali avanzati più leggeri e robusti, con un rapporto forza/peso migliore di oltre 100 volte quello dell’acciaio.

9

Le stampanti a 3D, il cui costo è diminuito del 90% in 4 anni; questo avrà un grande impatto sulla produzione di molti articoli come i giocattoli.

10

Robot avanzati sempre più efficienti e dotati di sensori contribuiranno a un forte sviluppo dell’automazione industriale.

11

Vi sarà inoltre una grande diffusione di veicoli autonomi senza conducente diretto: aerei, navi, camion, automobili.

12

Infine, l’automazione del lavoro della conoscenza consentirà risparmi enormi nei costi. Questo grazie a sistemi software intelligenti (fra cui App per smartphone) capaci di svolgere compiti complessi. Le tecniche di apprendimento automatico come il Deep Learning e le reti neurali aiutano l’automazione della conoscenza. Forri sviluppo ci saranno anche nella sanità e nell’istruzione, nelle attività di insegnamento e nella valutazione delle performance degli studenti. Nella sanità grandi progressi sono attesi nelle tecniche di diagnostica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...