Achtung agenzie viaggi!

Attenzione ad aprire un’agenzia viaggi: il business delle prenotazioni on line è in rapidissima crescita e i clienti passano sempre più dai tradizionali canali all’acquisto on line.

Nel settore operano giganti come expedia e booking.com. Il fatturato del Priceline Group che gestisce booking.com è passato ad esempio da 1,4 a 4,4 miliardi di dollari dal 2007 al 2011, cioè proprio negli anni della grande crisi economica.

Il gigante del settore è Expedia, che gestisce i portali Expedia, Hotels.com, Hotwire, Elong, CarRentals.com e Venere.

Vi sono poi il Sabre Group, con Travelocity, lastminute.com, Holiday Auto e Zuji; Orbitz Worldwide con portali Orbitz.com, Cheaptickets, ebookers, HotelClub and RatesToGo; il gigante tedesco (primo tour operator mondiale) Tui Travel gestisce i portali LateRooms.com e AsiaRooms.com.

Ci sono poi siti come TripAdvisor, Travelzoo, Cheapflights.com, MakeMyTrip, octopustravel, ecc.

E ancora: grandi catene alberghiere come Hilton, Hyatt, InterContinental Hotels Group, e Marriott si sono unite per lanciare Room Key, un motore di ricerca che si prefigge di creare un legame diretto con i clienti scavalcando le agenzie.

Ma non basta, perché anche I giganti sono in marcia. Google ha lanciato recentemente l’utility Hotel finder e HomeAway, un servizio per trovare case vacanza.

Yahoo! Ha lanciato Yahoo! Travel, Microsoft ha creato Bing Travel, per prenotazioni alberghere e ricerche di tariffe di voli.

Ci sono poi siti come Groupon che sempre inseriscono nelle vendite di coupon con sconti anche offerte scontate per alberghi e altre attività turistiche.

Poi, naturalmente, c’è la vendita diretta di biglietti aerei, pacchetti, stanze da parte di singoli operatori.

Per concludere, il messaggio è chiaro, e duplice.

  1. E’ molto difficile oggi avviare una nuova impresa      che operi nella intermediazione tradizionale, come agenzia viaggi.
  2. Possono invece esserci spazi molto interessanti di      crescita per chi crei un portale di vendita o promozione on line di viaggi      e prodotti turistici, ma solo alla condizione che i suoi servizi evitino      la concorrenza superorganizzata che abbiamo citato sopra e si concentrino      su nicchie particolari di clientela.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...